Residenza vampiresca

Oggi presentiamo una residenza degna di un ricco vampiro. Che siate o meno fan della saga di Twilight vi sarà capitato di fare qualche apprezzamento sull’ incredibile design della casa dei Cullen. 

Situata nel lussureggiante verde della foresta di Portland nello Stato dell’Oregon, la costruzione in realtà è di proprietà di John Hoke, director of footwear design di Nike, certamente orgoglioso che avessero scelto la sua residenza come location per il film. 
Residence Hoke è stata progettata nel 2006 dallo studio Skylab Architecture a firma dell’architetto Jeff Kovel e completata ad opera di Metcalf Construction nel 2007. 

INTERAZIONE TRA AMBIENTE E UOMO

La casa si caratterizza per l’interazione tra l’ambiente esterno della lussureggiante foresta e  i raffinati ed eleganti spazi interni.

Le numerose aperture vetrate incorniciano il panorama dei dintorni. Il terreno in pendenza ha presentato numerose sfide tecniche, e ha perciò richiesto un approccio innovativo per unire la richiesta di spazi interni generosi e fluenti con un relativamente piccolo ingombro esterno.

I progettisti hanno pensato a grandi sbalzi al fine di mimare l’andamento della montagna e intensificare l’apporto luminoso all’interno, andando a riprodurre così l’esperienza fanciullesca della casa sull’albero. 

MATERIALI MODERNI IN UNA FORESTA ANTICA

La residenza fonde la moderna tecnologia costruttiva ai materiali naturali e primitivi quali legno e pietra. La casa dispone di audaci terrazze a sbalzo, realizzate con avanzati sistemi di costruzione.

I materiali naturali sono protagonisti, ma modulati da geometrie sorprendenti e stimolanti. Questo dualismo è presente anche nei fluenti spazi interni della dimora, dove ci si muove tra i dettagli nitidi e abilmente lavorati e il calore domestico dei materiali naturali. 

UNA DIMORA FLESSIBILE

Il progettista ha concepito un vasto sistema di ponti e cortili collegati agli ambienti interni da aperture nei solai e al soffitto. Queste spazi esterni sono disposti secondo i criteri di irraggiamento rispetto ai punti cardinali al fine di offrire ampi spazi esterni utilizzabili in diversi momenti della giornata e attraverso le diverse stagioni.

Gli occupanti possono cercare riparo da o aprirsi al sole e la pioggia, luce e ombra, a seconda delle necessità o capriccio.

Casa Hoke è un altro incredibile esempio di connubio tra eleganza e lusso ed ecocompatibilità: da veri vampiri.

Francesco De Fazio

Articoli completi su ArchitizerArchDailyDesign TavernHomedesignloverArchitettura Sostenibile.